Micosi e funghi ai piedi: sintomi, cure e rimedi naturali

Pubblicato il

Micosi e funghi ai piedi: sintomi, cure e rimedi naturali

La micosi è una malattia della pelle causata da un fungo patogeno, ovvero un organismo che vive nell’ambiente esterno e che quando si insedia nella cute dà luogo ad una macerazione e desquamazione della pelle con probabili fissurazioni della stessa. Quasi sempre il problema rimane localizzato sulle dita dei piedi, ma talvolta può coinvolgere anche il dorso o altre zone del corpo.

Come riconoscere la micosi

Esistono vari tipi di micosi. La più nota è quella del piede d’atleta o tinea pedis (tigna) detta anche tricofitosi causata dal fungo microscopico Trichophyton o da Epidermophyton che si insedia generalmente tra le dita dei piedi.
I disturbi più comuni ed evidenti della malattia sono prurito, bruciore e tensione delle dita della pianta del piede, pelle desquamata, rossore della pelle, abrasioni e ragadi.
Comunque, visto che alcune micosi possono essere contagiose è sempre opportuno rivolgersi al proprio dermatologo che potrà definire l’origine e l’identità del problema, nonchè la cura adatta.

Principali cause della micosi ai piedi

Micosi ai piedi

Tra le cause principali della micosi ai piedi c’è il contatto con superfici in cui è presente tale malattia. Ciò avviene facilmente in piscina o in luoghi quali docce delle palestre dove altri soggetti colpiti possono “infettare” gli ambienti.
I miceti (altro modo in cui vengono chiamati i funghi) si sviluppano inoltre in ambienti umidi, tra cui le scarpe che fanno sudare soprattutto in estate.

Come curarla

Questa malattiva spesso viene curata con creme o pomate per la micosi, le quali vanno applicate applicate sui piedi dopo averli ben lavati ed asciugati, con applicazioni costanti fino alla completa risoluzione del problema. Tuttavia, è possibile favorire la guarigione dalle micosi utilizzando alcuni rimedi naturali in aggiunta alla cura farmacologica prescritta dallo specialista.

Rimedi naturali per la cura della micosi

Tea Tree

Questo tipo di tè ottenuto dalle foglie dell’albero del tè è un ottimo rimedio contro le micosi, in quanto i suoi principi danneggiano la membrana dei funghi senza irritare i tessuti sani. E' sufficiente l’applicazione di qualche goccia  di tea tree sulla parte infetta.

Pediluvio

Per un efficace pediluvio bisogna diluire in acqua tiepida 3 cucchiai di sale marino e 10 gocce di olio di tea tree. Lasciare in ammolo i piedi per 15 minuti, sciacquare e applicare qualche goccia di olio essenziale di tea tree. Proverete un sollievo immediato. Ripetere ogni qualvolta se ne avverte l’esigenza.

Camomilla e calendula

Ai primi segni di micosi si può ricorrere alle proprietà della calendula o della camomilla. Basta applicare sul piede o sulla zona della pelle attaccata dalla micosi, una garza imbevuta in in dell’acqua tiepida, dove precedentemente andranno versate 30 gocce o di camomilla o di calendula.

Bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è un ottimo alleato nella cura dei funghi della pelle. Va applicato sulla pianta del piede e lasciato agire per circa 30 minuti con conseguente lavaggio dei piedi. Asciugare quindi ben bene soprattutto tra le dita. Ripetere 1 volta al giorno per una settimana.

Come prevenire la micosi ai piedi

Il modo migliore per prevenire le micosi è quello tenere i piedi sempre ben puliti, freschi e asciutti ed avere l’abitudine di cambiare scarpe e calze tutti i giorni. Inoltre, è consigliato asciugare molto bene la pelle tra le dita dei piedi, ed eliminare ogni traccia di acqua e sapone.
Quando si accede alle docce in palestra è bene munirsi di ciabatte per evitare il contatto diretto dei piedi con il piatto doccia. Infine, in estate è bene mantenere il piede libero usando sandali aperti, ciabatte o scarpe traspiranti come quelle in tela.



Pubblicato in: Guide alla salute